Priorità 3.

La progettazione di circuiti a costi più accessibili, anche di tipo familiare, che permettano a ragazzi e genitori di trovarsi insieme ed essere coinvolti attivamente nell’organizzazione.

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *

In questo sito utilizziamo cookie di terze parti per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Utilizziamo i cookie tecnici senza necessità di consenso, ma hai il diritto di scegliere se utilizzare quelli statistici e di profilazione. Puoi cambiare le impostazione in qualsiasi momento in fondo alla nostra informativa sui cookie